POLONIA: le opportunità per le imprese della meccanica – 7 marzo 2022

Stiamo organizzando, in collaborazione con la Camera di Commercio e Industria Italiana in Polonia (CCIIP), un WEBINAR di presentazione del mercato polacco e delle opportunità di business che lo stesso può offrire alle imprese marchigiane appartenenti al settore della meccanica. Un focus particolareggiato sarà riservato alle opportunità del settore AUTOMOTIVE, anche con la presentazione dell’evento “IABM – International Automotive Business Meeting“.

Il Webinar (su piattaforma Zoom) si terrà il 7 marzo 2022, dalle ore 16:30 alle 17:15. La partecipazione è aperta alle imprese marchigiane operanti nel settore della meccanica ed è gratuita.

ELENCO DEGLI INTERVENTI:

  • Moreno Bordoni – Presidente TECNE, Azienda Speciale della Camera di Commercio delle Marche per i settori mobile e meccanica: introduzione ai lavori
  • Elisabetta Caprino – Segretario Generale CCIE Polonia: il settore della meccanica in Polonia e le opportunità per le imprese italiane (focus sul settore Automotive)
  • Stefano Zedde – Project Manager IABM: presentazione dell’evento “International Automotive Business Meeting” che si terrà a Sosnowiec (PL) il 5 e 6 aprile
  • Q&A

TERMINE PER L’ISCRIZIONE: 4 marzo 2022.

L’iniziativa è inserita nel programma Sostegno all’Export dell’Italia (www.sostegnoexport.it) che offre alle PMI marchigiane supporto nei processi di internazionalizzazione.


Dopo la Brexit, la Polonia è diventata la quinta economia in Europa, con un PIL che è cresciuto in media dal 2009 al 2019 del 4%, senza registrare alcun periodo di recessione. Nell’ambito del Next Generation EU (Recovery Plan), la Polonia riceverà 58,1 miliardi di euro di cui 23,9 miliardi in finanziamenti a fondo perduto e 34,2 miliardi sotto forma di prestito, da investire in: Energia verde e riduzione del consumo energetico; Mobilità verde intelligente; Efficienza, accessibilità e qualità del sistema sanitario; Resilienza e competitività dell’economia; Trasformazione digitale. Ecco perché, come sottolinea la Camera di Commercio italiana in Polonia, i settori “focus” dove si garantisce un alto potenziale di sviluppo, e quindi eccellenti opportunità di business sono: l’energia, in particolare quella rinnovabile, l’automotive e l’agroalimentare.

La Polonia ha attualmente una quota di circa il 4% del valore della produzione automobilistica dell’UE ed è uno dei più importanti centri di produzione di molti operatori del settore automobilistico. Il settore automotive, già dunque profondamente radicato, necessita tuttavia di nuove tecnologie che seguano i trend di mercato attuali, quali veicoli elettrici o a idrogeno. Inoltre, la Polonia risulta carente nella produzione della componentistica green e nello smaltimento delle batterie, che risulta una grande opportunità di investimento.